Teatro povero di Monticchiello

il “Teatro Povero” è divenuto negli anni una delle principali istituzioni culturali della zona.
Durante l’estate, a partire da metà luglio, gli abitanti di Monticchiello mettono in atto un “autodramma” (come venne definito da Giorgio Strehler) elaborato collettivamente nell’inverno che, partendo dalla storia della comunità, affronta tematiche di attualità.
Nato agli inizi degli anni 60, in un periodo di profonda crisi per il borgo toscano In un paese senza un teatro viene deciso di aggregarsi attorno a un’idea di teatro in piazza: una forma di spettacolo che  diverrà presto tentativo di ricostruzione collettiva e ideale .

La regia, semplice ed efficace, è realizzata da attori locali sempre con produzioni proprie.
Il testo, in toscano, è leggero e agile con spunti che lasciano spazio alla risata come alla riflessione più profonda.

Lo spettacolo si replica per circa tre settimane a cavallo tra Luglio e Agosto nella Piazza del Teatro
Per informazioni:
www.teatropovero.it
Tel. 0578 755118